Archivi categoria: Inter

Analisi 27^ giornata Serie A Tim

fonte immagine: www.sscnapoli.it

fonte immagine: http://www.sscnapoli.it

Sarà una giornata caratterizzata dai big match tra le prime quattro in classifica Juventus-Fiorentina domenica alle 14.30 e alle 20.45 Napoli-Roma.

Sabato alle 18.30 aprirà questo weekend di Serie A la sfida tra Udinese-Milan, con i rossoneri allenati da Seedorf, che dovranno riscattare la sconfitta interna subita dalla capolista Juventus, nell’ ultimo turno di campionato, senza farsi distrarre dal ritorno degli ottavi di finale di Champions League dove dovrà provare a ribaltare lo 0-1 di San Siro contro l’ Atletico Madrid.

L’altro anticipo sarà Catania-Cagliari, con gli etnei chiamati a vincere per rimanere agganciati al treno della salvezza mentre gli isolani forti dell’ ultima vittoria casalinga contro l Udinese cercheranno di mantenere inalterato o migliorare il loro distacco dalla zona rossa.

Altri scontri decisivi nella parte bassa della classifica saranno, il derby emiliano tra Bologna e Sassuolo che vede alla guida dei modenesi il richiamato Di Francesco e Chievo-Genova con i clivensi che devono assolutamente vincere contro i rossoblu , che attraversano un buon periodo di forma.

Saranno invece sfide dal sapore europeo Parma- Verona, le due sorprese di quest’ anno, Inter-Torino e Lazio-Atalanta.

I match clou della giornata pero saranno come detto in precedenza Juventus-Fiorentina e Napoli-Roma.

Aprirà la domenica calcistica la sfida tra i campioni di italia e i viola di Montella, prima sfida delle tre in due settimane che le vedranno di fronte anche negli ottavi di Europa League. La Fiorentina è l unica squadra in questo campionato ad aver battuto la Juventus nel pirotecnico 4-2 dell’ andata.

Weekend calcistico che si chiuderà con l affascinante sfida del San Paolo tra Napoli e Roma. La compagine di Benitez, balbettante negli ultimi due match di campionato, vuole dare l assalto e avvicinarsi al secondo posto dei giallorossi, che andranno a Napoli per cercare di scavare un solco sui partenopei. Sarà comunque una sfida spettacolare come le tre giocate finora tra i club questa stagione. Il bilancio vede prevalere la roma con due vittorie (entrambe all’ Olimpico) ad una per il Napoli al San Paolo, vittoria però pesantissima in quanto ha dato il pass agli azzurri per la finale di Coppa Italia.

Sarà un altra giornata di Serie A al cardiopalma per tutte le zone della classifica.

@omino_curioso

Annunci

Roma Inter commento di un pareggio che non serve a nessuno

Era il risultato che a le due squadre non serviva più di tanto, forse fa più comodo All’ Inter che esce con un punto dall’ Olimpico in cui la Roma ha vinto le ultime otto partite. Inter che nel primo tempo è entrata in campo con un piglio che ha intimorito la Roma, penalizzata anche dalla mancanza di Pjanic rimasto seduto per 51 minuti, e mettendola più volte in difficoltà come in occasione del contatto Benatia Icardi in area di rigore giallorossa che ha portato alle proteste nerazzurre. Nel secondo tempo l’ Inter entra con lo stesso spirito del primo e comincia all’ attacco. L’ inerzia della partita passa alla Roma dopo l’entrata di Pjanic di cui si ricorda l’unica vera grande occasione della partita con un grande Handanovic a chiudere lo specchio della porta. Un altra emozione la regala un cross di Torosidis messo in angolo in scivolata da Rolando che toglie il tiro a botta sicura di Gervinho. Poi la gara scivola via tra i tatticismi degli allenatori.
Alla fine un pari meritato in un Olimpico surreale privato del tifo più caldo.
Un punto che non fa felice nessuno delle due.

I migliori: Naingollan, Pjanic, Samuel, Alvarez

I peggiori: Gervinho, Destro, Icardi, Botta

Nella foto Sky sport il goal annullato a Destro che era in off-side

20140301-230605.jpg